Arriva al cinema Pokémon Detective Pikachu, primo film live action con protagonisti Pocket Monster creati da Satoshi Tajiri nel 1995 come protagonisti di una serie di videogiochi per il gameboy, poi diventata una serie animata e un gioco di carte collezionabili.

Il film in questione, in maniera intelligente, non è un adattamento della storia dei videogiochi principali della saga o dell’anime, che già ha diversi film animati passati per il grande schermo, ma è bensì l’adattamento di un gioco per il Nintendo 3DS intitolato proprio Detective Pikachu che ha avuto ben poco successo in relazione agli titoli con protagonisti i mostriciattoli e che quindi per questo si prestava meglio ad un adattamento meno vincolante e più libero.

Pokémon Detective Pikachu è ambientato a Ryme City una città in cui umani e pokémon vivono in totale armonia, il protagonista del film, Tim Goodman (Justice Smith) arriva nella città alla notizia dell’improvvisa morte del padre che lavorava in città come detective e vi abitava, una volta lì incontra il Pikachu di suo padre (nella versione originale doppiato da Ryan Reynolds) che riesce a capire e sentire parlare grazie ad un legame inspiegabile, i due insieme inizieranno un’indagine per chi capire chi sta dietro all’incidente successo al padre di Tim e fermare un’enorme minaccia che incombe su Ryme CIty.

Una trama semplice e che, soprattutto nel finale, rivela anche diverse fragilità ma che viene compensata alla grande da un comparto visivo strepitoso e da una scrittura frizzante e simpatica resa benissimo dall’alchimia tra i personaggi.

Partiamo subito con i Pokémon, io ci sono praticamente cresciuto insieme, ho visto il cartone animato (lo so che è un anime, l’ho anche scritto sopra ma quando ero piccolo erano tutti cartoni), ho giocato ai videogiochi e con le figurine e 3/4 anni fa (non mi ricordo più) ero diventato uno zombie con Pokémon Go. Insomma, nonostante di fatto conosca solo i primi 151 e pochi altri della seconda generazione, sono un grande fan di questi mostriciattoli che però erano sempre stati belli lisci, praticamente dei pezzi di gomma colorata e quando arrivò il primo trailer di questo film rimasi un po’ interdetto e quasi inquietato dalla resa realistica che era stata data ai Pokèmon. Vedere Pikachu peloso, Pidgeot Piumato, Charizard squamato, ecc ecc mi aveva scombussolato all’inizio ma poi sul grande schermo la resa è semplicemente eccezionale, i Pokèmon prendono vita e l’uso della cgi è perfetto e lascia a bocca aperta. Da applausi scroscianti.

Applausi che aumentano d’intensità, soprattuto nella prima parte, nel vedere come gli umani interagiscono con i pokemon e soprattutto grazie alla straordinaria intesa tra Pikachu e Tim, che formano una coppia divertentissima e affiatata che trasforma il film quasi in un buddy cop movie veramente entusiasmante.

Insomma un film riuscito e divertente che saprà intrattenere sia grandi che più piccoli trasportandoli in un mondo fantastico.

Giovanni Montanari

Mi piace: scrivere, guardare, ascoltare, camminare. Non mi piace: parlare, prendere il tram, le persone. Guardo film tutto il giorno.
Follow Me:

Related Posts You Also Might Like