Immaginatevi di essere alla fine degli anni ’30, nella camera di un ragazzino medio inglese/americano.
Immaginatevi che davanti a voi ci sia una mensola con dei fumetti e che da quella mensola spunti un fumetto in particolare, forse il più stropicciato di tutti, forse con qualche pagina incollata da qualche secrezione corporale.

Probabilmente, avrete tra le mani, non Captain America, non Wonder Woman ma SHEENA.

Sheena: Regina della Giungla è stata la prima eroina, protagonista, di un albo a fumetti pubblicato nel 1937 da Fiction House. Questo fumetto, introduceva alcune caratteristiche inedite, che sarebbero state usate per tutte le eroine avvenire, ovvero, una lunga chioma (in questo caso bionda) e un fisico da pin-up. Sheena, inoltre, è stata la prima “ragazza della giungla” (intesa come alter-ego femminile di Tarzan) a indossare un bikini di pelle leopardato.
Insomma, per un ragazzino dell’epoca, questa è stata la protagonista ideale per un viaggio introspettivo alla ricerca di se stessi e della propria sessualità.

Dall’uscita del fumetto, negli anni ’50, era già stato fatto un adattamento di 26 episodi per la TV ma, andando avanti con gli anni, arriviamo al 1984. Siamo alla Columbia Pictures, più precisamente nella testa di John Guillermin (King Kong, Assassinio sul Nilo, Tarzan in India) in quell’anno, Tanya Roberts interpreterò Sheena nella prima trasposizione cinematografica del fumetto.
Il film ebbe abbastanza successo per l’epoca, infatti, la Marvel Comics pubblicò un albo come adattamento del film su Sheena in Marvel Comics Super Special n.34 (giugno 1984), ristampandolo come Sheena, Queen of the Jungle n.1–2 (dicembre 1984 – febbraio 1985).

Anche negli anni 2000, abbiamo avuto una serie TV (ispirata a quella degli anni ’50) con protagonista Gena Lee Nolin (Neely Capshaw di Baywatch).
Sono stati girati, nel 2002 un totale di 35 episodi (22 + 13), suddivisi in due stagioni, da 45 minuti l’uno, prodotti da Columbia TriStar Television e Sony Pictures Entrainment.

Arriviamo adesso al 2017. Siamo ai giorni nostri, Wonder Woman è già uscito da un po’ nelle sale, distruggendo qualche record, ma secondo quanto riporta Deadline, la Millennium Films, già produttrice della serie I Mercenari e Shark Attack e dei film John Rambo, Attacco al Potere 1 e 2 The Hitman’s Bodyguard, sembra stia cercando di produrre il reboot di Sheena: Regina della Giungla del 1984, per offrire al pubblico, un nuovo tipo di icona action tutta al femminile.

Terrà testa a Diana Prince? Non lo sappiamo, solo il tempo e le scelte artistiche lo decideranno! L’inizio delle riprese, sembra sia stato stabilito per il 2018.

Andrea Bottazzi

Classe 1990. Si affaccia a questo vasto mondo alla tenera età di 3 anni, grazie ai genitori che per farlo star quieto lo piazzavano davanti a Ghostbusters. Col passare degli anni gli interessi mutano, l’arroganza aumenta ma, questo mondo lo accompagnerà sempre, molto probabilmente fino alla tomba. Appassionato di Viaggi, Serie TV e Cinema, crede in un solo Dio, David Hasselhoff. Se lo vedete girare in kilt non allarmatevi, nella vita precedente era Scozzese

Follow Me:

Post Correlati Leggi anche...