Probabilmente tutti noi, con le dovute app su smartphone sappiamo risolvere il cubo di rubik.

Sicuramente pochissimi di noi sapranno risolverlo a mani nude.

Martin invece ha deciso di unire le due cose. Nel suo progetto per la tesi di laurea si è inventato un’applicazione che tramite realtà aumentata risolve il cubo e in tempo reale ti mostra direttamente sul cubo le mosse da seguire.

Non vediamo l’ora di poter metter mano alla app (soon this fall)

#tantarrobba per noi nerd!

 

Fonte Gizmodo

Simone Bissi

Arrogante ma anche problem solver. Mecha addicted. LEGO fanatic. Boobs superlover. Japan & USA lover.
Salamandrone Estremamente Arrogante

Follow Me:

Post Correlati Leggi anche...