L’inaspettato (per quel che mi riguarda) interesse della Disney per il libro di Madeleine L’Engle mi ha, ovviamente, portato a leggermi il testo in questione.

Ho specificato la cosa per farvi capire che lo spirito con cui ho affrontato il libro era quello del: «mi leggo un blockbuster».

Purtroppo non sono rimasto deluso.

Le vicende di Meg, Calvin e Charles Wallace, infatti, sembrano scritte apposta per un film della ditta di Topolinia.

Se l’incipt potrebbe suscitare interesse per un connubio, deliziosamente vintage, tra fantasy e fantascienza lo svolgimento della trama è monotono e condito di odiose «lezioncine morali».

Serve metà del testo per arrivare al dunque e, dopo che la trama ingrana, le cose si risolvono con una velocità supersonica.

Tutto questo per giungere al gran finale dove (spoiler) «l’arma vincente» si rivela esser l’amore. Non lo avreste mai immaginato vero?

Insomma un film Disney fatto e finito messo su carta.

Va detto che, per quel che riguarda il film, gli attori fanno ben sperare in un buon risultato.

Per questo vi consiglio caldamente di attendere quest’ultima senza leggere il libro.

Vi assicuro che, detta da me, la cosa equivale ad una bestemmia.

Luigi Fontana

campione indiscusso della lega pokemon categoria asilo nido, la sua carriera sportiva venne stroncata dalla fine della produzione di Big Jim Global Command. Ridotto a stato vegetativo si è ritirato in uno sperduto paese montano ove vive tutt'ora in compagnia di un Commodore 64, un Critter ed un gatto.

Related Posts You Also Might Like