“Fantozzi, Fantozzi! Le auguro buon lavoro, caro ragionere! E mi raccomando, non sia così triste, rida, rida! Il lavoro è gioia, il lavoro è allegria! […] Bravo! Buona fortuna, Fantozzi!”

Come tutti sappiamo, oggi Paolo Villaggio ci ha lasciati, e come tutti spero che il Megadirettore Galattico, sia clemente per una volta e gli lasci il posto sulla poltrona di pelle umana, oppure per terra, ma nelle immediate vicinanze, magari ancora per una volta come parafulmine o come spugnetta perfrancobolli.

Giornata triste è vero, ma c’è un modo però, per ricordare le gesta del Ragioniere, o meglio dell’Uomo che ha dato un volto al cinema tragicomico italiano: quest’anno, anche noi, saremo presenti con accredito stampa, alla COPPA COBRAM DEL GARDA IVa EDIZIONE 2017 che si svolgerà a Desenzano del Garda il 24 Settembre 2017.

Le iscrizioni sono chiuse e potete vedere l’elenco degli iscitti cliccando qui. Rosicate!

Se siete interessati a partecipare, vi lasciamo qui sotto il comunicato stampa, la locandina di questa edizione e qualche foto dell’evento dell’anno scorso, detto questo, tutti “In sella, alla bersagliera!” ma soprattutto, #pedalilei.

COPPA COBRAM DEL GARDA EDIZIONE 2017

La tragica gara ciclistica torna puntuale l’ultima domenica di settembre. Ed è già subbuglio tra le merdacce che tentano disperatamente da mesi, tramite bassi espedienti, di accaparrarsi un posto. Il subdolo, sadico, “un po’ stronzo” Visconte Biciclettaio Cobram, stanco di ricevere insistenti richieste, si è finalmente deciso e sabato 20 maggio a mezzogiorno ha ufficialmente aperto le iscrizioni. I posti disponibili sono 300, ma il numero sta scendendo velocemente: sarà una lotta all’ultimo sangue! I ragionieri più lenti e ritardatari sono perciò invitati a muoversi rapidamente e ad assicurarsi una buona connessione internet, le iscrizioni si effettuano on-line sul portale super figo www.coppacobram.eu realizzato dall’agenzia Shots.it, anche media partner dell’evento.

Ricordiamo che i partecipanti ammessi sono solo ed esclusivamente maggiorenni, anche in gruppo. L’iscrizione on-line infatti permette la gestione dei gruppi e team per un massimo di 10 persone. Ricordiamo inoltre che è ammessa qualsiasi bicicletta, preferibilmente storica, d’epoca o vintage. Vietatissime invece le bici a trazione elettrica o con pedalata assistita. Per chi non ne possedesse una, c’è sempre l’opzione noleggio dal Biciclettaio Matto. Anche il dress code dovrebbe seguire lo stesso filone, ma non siamo poi così intransigenti: nel rispetto dello spirito rievocativo dalla manifestazione, gli iscritti sono invitati ad indossare abbigliamento d’epoca, meglio se d’ispirazione fantozziana, con particolare riferimento all’episodio della Coppa Cobram, presente nel film “Fantozzi contro tutti”. Ma possono venire anche con la vestaglia della nonna, va bene uguale!

La Coppa Cobram del Garda si terrà quindi domenica 24 settembre 2017 e come ogni anno riserverà incredibili novità: la partenza sarà sempre dal centro di Desenzano ma spostata in Piazza Cappelletti, mentre l’arrivo in pompa magna sarà al Porto di Rivoltella, per uno scoppiettante finale in riva al lago. Piazza Cappelletti ha recentemente subito una riqualificazione: è stata trasformata in una vera e propria terrazza sul lago. Tra i locali che cingono l’enorme plateatico, c’è lo storico Ristorante Al Fattore, che offrirà a tutti i partecipanti un’imperiale colazione con formula Open Bar. La sosta pranzo resterà invariata: a sfamare gli sfaticati ciclisti ci penserà lo staff dell’Osteria alla Torre di San Martino con un banchetto da leccarsi i baffi. Mentre sarà il Classic Rock Beach Cafè ad ospitare arrivo e premiazioni. E per non farsi mancare nulla, concerto in riva al lago! Per tutti gli altri succulenti dettagli però, serve ancora un po’ di pazienza… ma tranquilli, vi terremo aggiornati.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scarica il comunicato stampa

Scarica la locandina in alta definizione

 

Andrea Bottazzi

Classe 1990. Si affaccia a questo vasto mondo alla tenera età di 3 anni, grazie ai genitori che per farlo star quieto lo piazzavano davanti a Ghostbusters. Col passare degli anni gli interessi mutano, l’arroganza aumenta ma, questo mondo lo accompagnerà sempre, molto probabilmente fino alla tomba. Appassionato di Viaggi, Serie TV e Cinema, crede in un solo Dio, David Hasselhoff. Se lo vedete girare in kilt non allarmatevi, nella vita precedente era Scozzese

Follow Me:

Post Correlati Leggi anche...