Era un tranquillo pomeriggio invernale, il semi-tepore del mio ufficio stava pian piano diminuendo, dicendomi che sarebbe anche l’ora di avviarmi verso casa, tornare dalla mia famiglia, sapendo di avere una valanga di cose da fare…finchè non accade il misfatto.
Giuro, stavolta non è stato “il Colonnello Mustard in biblioteca con una chiave inglese” (cit. necessaria, se non sapete da dove siete delle brutte persone), ma @maroschi con un messaggio abbastanza incisivo su WhatsApp:

“Finirò sotto un ponte”

Siccome sono anni che seguo le mirabolanti avventure della FUNKO (ieri stavo giusto guardando con lui la nuova serie dedicata a Stranger Things, che uscirà il 20 Febbraio) e sapendo che di base non sono una persona che di solito si lascia intimidire, apro il link che mi ha mandato: credetemi, stavolta, la questione è seria.

Sono state annunciate le nuove serie di casa FUNKO, si tratta di più o meno 800 pezzi tra POP!, DORBZ, PLUSH, Mistery Vynil e Reaction.

La mia testa sta letteralmente per esplodere, stessa sorte che subirà il mio portafoglio e successivamente il mio conto in banca (salvo nuove leggi sull’esportazione made by Donald J. Trump).

Andiamo con ordine, sappiate fin da subito che di alcune serie ci sono solamente i concept:

Parks and Recreation

Power Rangers

‘90s Nickelodeon

The 100 

Teen Wolf

Batman: The Animated Series and DC TV Universe (ce ne sono già di fotoniche disponibili)

Alias (non Marvel’s Alias ma la serie TV con Jennifer Garner)

Mr. Robot

Twin Peaks

Lord of the Rings

Ghost in the Shell

Mass Effect (Andromeda)

Mystery Science Theater 3000

Overwatch (con le Plus Size)

Space Jam

Queste sono solo alcune delle nuove serie in uscita, per saperne di più e per rimanere aggiornati consultate il Funko Blog.

 

 

Andrea Bottazzi

Classe 1990. Si affaccia a questo vasto mondo alla tenera età di 3 anni, grazie ai genitori che per farlo star quieto lo piazzavano davanti a Ghostbusters. Col passare degli anni gli interessi mutano, l'arroganza aumenta ma, questo mondo lo accompagnerà sempre, molto probabilmente fino alla tomba. Appassionato di Viaggi, Serie TV e Cinema, crede in un solo Dio, David Hasselhoff. Se lo vedete girare in kilt non allarmatevi, nella vita precedente era Scozzese
Follow Me:

Related Posts You Also Might Like