Il seguente articolo non viene da me scritto per diffamare persone o deriderne altre, riporto i fatti semplicemente come sono avvenuti, omettendo riferimenti a persone, sperando che possa aiutare altri utenti o gruppi a non cascarci, e a diffidare da situazioni apparentemente vantaggiose, specialmente online.

Diversi mesi fa, mi sono unito a un gruppo su facebook dedicato a Lego e cloni in genere, il gruppo funzionava bene, come dovrebbe essere un gruppo di quel tipo, gli utenti postavano foto, pareri, impressioni, si scambiavano apprezzamenti  per le varie collezioni, e fin qui tutto bene. Un bel giorno l’admin del gruppo si è proposto per un’ ordine di gruppo, appoggiandosi a detta sua ad un venditore tra i più affidabili tra i conosciuti, per far risparmiare ai singoli anche cifre importanti. Il soggetto sembrava (anche a me onestamente) affidabile e il gruppo di persone che mostrava interesse è aumentato.

Si è svolto tutto con la massima serietà, tabelle con elenchi, prezzi con percentuali di sconto, e invio di denaro tramite bonifici, tanti bonifici, per i più sfortunati qualche giorno dopo, il promotore  si è pure sbattuto per organizzare un secondo ordine, altro giro di prezzi scontati, elenchi in exel e bonifici a cascata.

Tutto questo è successo tra ottobre e novembre, la magagna non è venuta subito a galla, per più di un mese infatti si sono accatastate una sopra all’altra una serie di bugie, confezionate ad arte per temporeggiare e tenere gli animi tranquilli.  “L’ ordine procede senza problemi”,” la nave è partita”,” ci siamo ragazzi”,” il ritardo è normale ragazzi”,” tranquilli ragazzi”,” c’è un problema”,” procedo con i rimborsi”, ma i rimborsi non arrivano, problemi con le banche, problemi contabili, problemi su problemi….. finche alcuni utenti  insospettiti, hanno cominciato a capire… e a chiedere dati concreti, la scan dell’ordine,  la scan del bonifico o altre prove…

Ciò che non vi ho detto, e che è venuto fuori solo pochi giorni fa, è che il nostro benefattore quando si  è trovato con 8000 (OTTOMILA) euro non suoi sul conto, ha pensato bene che invece che procedere con gli ordini concordati, poteva pagarci le cartelle esattoriali di Equitalia; questo sempre a detta sua, anche se ci sono utenti del gruppo che sostengono di avere visto sue recensioni di Mac pro nuovi proprio in quel periodo.

A seguito della rivelazione sono state fatte da molti una serie di promesse; il benefattore ha promesso che restituirà tutto a tutti con un piano di rientro da verificare(come la sua dichiarazione) gli utenti raggirati invece hanno promesso querele, spedizioni punitive, sevizie e compagnia cantante. I più miti hanno lasciato sulla bacheca attestati di stima che oscillano tra il bugiardo e la merda d’uomo.

 

Per finire, due cose voglio precisare:

  1. Molti leggendo questo articolo penseranno: a me non può capitare, non sono cosi sprovveduto… e invece capita, perché chi fa queste cose, lo fa in maniera estremamente  credibile. Io non ho partecipato all’ordine in questione per pura fortuna, ci sono diversi utenti del gruppo che reputo più che svegli e navigati che hanno abboccato… quindi occhio….
  2. La questione è ancora in sospeso, quindi c’è la remota possibilità che tutto si sistemi per il meglio, come spero, ma resta il fatto che dovete stare in guardia.

 

a seguito alcuni estratti della vicenda, ho oscurato i coinvolti in quanto è ancora tutto in ballo….

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Pigio

Nerd atipico in quanto amante della Fagiana, da anni l'illustre sottoscritto è appassionato di film, manga, anime, videogaming e compagnia bella, grazie al figlio ha riscoperto la gioia di montare lego, che unita alla passione per star wars, lo rendono uno dei più grossi scialacquatori del reame. Perche un'opera sia pregevole ai suoi occhi, basta che contega umorismo, bagni di sangue gratuiti o navi spaziali.
Follow Me:

Related Posts You Also Might Like