Chi segue il wrestling conosce benissimo il nome di Chris Benoit. È stato, senza dubbio, uno dei più grandi wrestler della storia moderna ma quello che resterà impresso nella memoria di tutti, purtroppo, è la sua tragica scomparsa. Tra il 23 e 24 giugno 2007 uccise la moglie, il figlio e poi si suicidò. L’autopsia rivelò in seguito che soffriva di una serissima degenerazione cerebrale. E’ notizia di ieri che la regista Lexi Alexander (Hooligans) ha intenzione di dirigere l’adattamento del libro Ring infernale: La storia di Chris Benoit e la fine del wrestling professionistico di Matthew Randazzo . Il titolo del biopic sarà Crossface e questa, al momento, è l’unica informazione in nostro possesso.

A breve scoprire qualcosa in più in merito al casting e se la WWE sarà un qualche modo coinvolta nel film…cosa sulla quale dubito molto visto che, vista la portata della tragedia, la federazione eliminò qualsiasi riferimento presente e passato di Benoit dai suoi database ed ancora oggi, dopo 9 anni e qualche rarissima eccezione, non è mai stato più nominato da Vince McMahon e soci.

ring

 

fabrizio dell'amore

Classe 1980. Grazie ad un padre nerd si ritrova subito tra le mani decine di videogiochi e migliaia di film in Super 8 e VHS che faranno entrare di prepotenza nel suo DNA queste due passioni. Malato di retrogaming colleziona tutte le console prodotte sul pianeta che tratta come figli e che lo porteranno ad un inevitabile divorzio. Divoratore di qualsiasi genere cinematografico predilige i B-movies e le produzioni TROMA. Crede in un solo Dio chiamato da noi comuni mortali Sylvester Stallone. Nella vita precedente era un giapponese.
Follow Me:

Related Posts You Also Might Like