Questa è una notizia che ci rende “veramente euforici” (Cit.)!! Il grandissimo Jackie Chan, il prossimo 12 novembre al Governors Awards, riceverà un Oscar alla carriera insieme ad altri artisti del mondo del cinema. Sfido chiunque a dire che questo non sia un Oscar meritatissimo perché stiamo parlando di un artista poliedrico come pochi e con un talento immenso sia dal punto di vista atletico che comico. Arrivato al successo mondiale con il bellissimo Terremoto nel Bronx in territorio americano troppo spesso ha preso parte a film non memorabili (The Smoking, The Medallion…) ma è nella sua terra natale, Hong Kong, che ha dato il meglio di sé partendo dalla gavetta prendendo pugni nella fazza da Bruce Lee fino ad arrivare ad essere uno dei pilastri del cinema hongkonghese come regista, sceneggiatore, produttore e coreografo di combattimenti insieme all’amico Sammo Hung.

Vi invitiamo a recuperare la sua intera filmografia in madrepatria perché una devozione come quella di Jackie Chan per il cinema è cosa rara…nessuno come lui ha rischiato così tante volte l’osso del collo per regalare una scena perfetta al pubblico.

Unico!

 

Fabrizio Dell'Amore

Classe 1980. Grazie ad un padre nerd si ritrova subito tra le mani decine di videogiochi e migliaia di film in Super 8 e VHS che faranno entrare di prepotenza nel suo DNA queste due passioni. Malato di retrogaming colleziona tutte le console prodotte sul pianeta che tratta come figli e che lo porteranno ad un inevitabile divorzio. Divoratore di qualsiasi genere cinematografico predilige i B-movies e le produzioni TROMA. Crede in un solo Dio chiamato da noi comuni mortali Sylvester Stallone. Nella vita precedente era un giapponese.
Follow Me:

Related Posts You Also Might Like