Home / News / Dropbox hacked, qualche consiglio in più

Dropbox hacked, qualche consiglio in più

Ormai tutti sapete che lunedì scorso, il noto sito Dropbox ha subito un hack grazie al quale sono state sottratte circa 68 milioni di password risalenti a metà del 2012, quando Dropbox aveva subito l’attacco.

Fortunatamente non sono password in chiaro ma è il loro hash che è stato rubato quindi significa che per poterle decodificare sarebbero necessari calcoli molto complessi e lunghi (usando anche macchine molto potenti).

Questo non significa che possiamo stare al sicuro. Un dipendente di Microsoft, tale Troy Hunt, ha sviluppato un sito che raccoglie tutti gli username rubati in questi anni, sul sito Have I Been Pwned.

Inserendo la vostra mail o le vostre email potrete verificare su quali siti, che negli ultimi anni hanno subito attacchi hackers, queste vostre email sono (o erano) registrate ed eventualmente cambiare password su questi siti.

pwned

 

About Simone Bissi

Arrogante ma anche problem solver. Mecha addicted. LEGO fanatic. Boobs superlover. Japan & USA lover. Salamandrone Estremamente Arrogante
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi