Altri 2 progetti molto interessanti hanno raggiunto nei giorni passati quota 10000 supporter sul sito di LEGO IDEAS.

Quindi entrano di diritti (a meno di evoluzioni pindariche di LEGO) nella rosa dei prossimi papabili progetti che LEGO rilascerà al grande pubblico.

Parliamo del progetto in scala micro dell’acceleratore di particelle del CERN di Ginevra, il Large Hadron Collider, e dell’osservatorio astronomico di Mountain View.

Il primo progetto è stato sviluppato da uno studente che ha lavorato al progetto ATLAS direttamente presso la struttura.

Nel caso dell’osservatorio, non è dato sapere se l’ideatore si sia ispirato ad un vero osservatorio astronomico o solo dalla sua immaginazione. Sta di fatto che il suo amore per le stelle e i LEGO lo hanno portato sulla retta via.

Attendiamo quindi news fra qualche mese su come si evolveranno i giudizi LEGO sui finalisti del seconda fase di verifica del 2016 che, ricordiamo, sono (oltre a questi):

Una chicca per gli AFOL: il progetto dell’LHC è comunque già scaricabile gratuitamente dal sito build-your-own-particle-detector.org in versione Lego Digital Designer (più pdf di istruzioni) e, come ha già fatto il nostro editor Simone qualche mese fa, potete già costruirvi la versione ideata dallo studente a casa vostra (qui lo potete vedere esposto alla mostra LEGO tenutasi a Cervia a fine Giugno 2016):

LHC

Simone Bissi

Arrogante ma anche problem solver. Mecha addicted. LEGO fanatic. Boobs superlover. Japan & USA lover. Salamandrone Estremamente Arrogante
Follow Me:

Related Posts You Also Might Like