Da oltre un anno si parla del nuovo film di Alien diretto da Neill Blomkamp con il grande ritorno di Sigourney Weaver ed ogni tanto in rete spuntano dei concept art che fanno andare in fotta galattica tutti fans. Il film era già entrato in preproduzione ma poi quel rompipalle di Ridley Scott ha anticipato le riprese di Alien: Covenant e tutto si è bloccato.

Bloccato ripeto, e non cancellato, ed infatti il film di Blomkamp dovrebbe entrare subito in produzione appena Scott e compagni avranno sbaraccato. Nel frattempo Sigourney Weaver ha confermato quello che i concert art suggeriscono

 “È come se ci fosse una biforcazione e una direzione portasse ai film 3 e 4, mentre un’altra va al film di Neill”

In pratica non lo vogliono ammettere apertamente ma l’idea è quella di mandare a fanculo Alien 3 e 4 e collegarsi al bellissimo Aliens di James Cameron. Idea molto interessante che sviluppa la serie su di un piano parallelo e che permetterà al pubblico di vedere tornare in azione non solo Ripley ma anche Newt, il Caporale Hicks e forse forse anche Bishop!

Ne sapremo certamente qualcosa di più tra pochi giorni quando al San Diego ComicCon  si terrà un panel dedicato ai 30 anni di Aliens e sarà presente gran parte del cast.

 

Fabrizio Dell'Amore

Classe 1980. Grazie ad un padre nerd si ritrova subito tra le mani decine di videogiochi e migliaia di film in Super 8 e VHS che faranno entrare di prepotenza nel suo DNA queste due passioni. Malato di retrogaming colleziona tutte le console prodotte sul pianeta che tratta come figli e che lo porteranno ad un inevitabile divorzio. Divoratore di qualsiasi genere cinematografico predilige i B-movies e le produzioni TROMA. Crede in un solo Dio chiamato da noi comuni mortali Sylvester Stallone. Nella vita precedente era un giapponese.

Follow Me:

Post Correlati Leggi anche...