Conosciuto in Italia come “In viaggio nel Tempo” la serie tv QUANTUM LEAP è andata in onda in America dal 1989 al 1993 riscuotendo un grandissimo successo e una valanga di premi. Per quanto mi riguarda è una della serie tv più belle che siano mai state fatte e noi abbiamo avuto modo di vederla sui canali RAI negli anni passati ma non ricordo ci siano state repliche recenti.

A colmare questo vuoto ci pensa ora Paramount Channel che lo manderà in onda tutti i pomeriggi alle 15.00 dal 20 giugno. Cosa mi dite? Lavorate in quell’orario? Ma siete dei poveracci…licenziatevi! Oppure guardate le repliche che ci saranno tutte le sere in terza serata…fate un po’ voi.

Velocissimo ripasso del plot. Lo scienziato Samuel Beckett, interpretato da un immenso Scott Bakula,  a causa di un incidente in laboratorio, viaggia nel tempo e nello spazio. In ogni occasione indossa i panni di un differente personaggio che si trova a dover sostituire provvisoriamente. Ad aiutarlo nelle sue avventure, dal mondo presente, ci saranno il suo amico  Albert “Al” Calavicci (Dean Stockwell) e Ziggy, il supercomputer senziente a supervisione del progetto.

Una serie che dovete assolutamente recuperare!!! “Oh boy!” come direbbe il buon Samuel Beckett!

Fabrizio Dell'Amore

Classe 1980. Grazie ad un padre nerd si ritrova subito tra le mani decine di videogiochi e migliaia di film in Super 8 e VHS che faranno entrare di prepotenza nel suo DNA queste due passioni. Malato di retrogaming colleziona tutte le console prodotte sul pianeta che tratta come figli e che lo porteranno ad un inevitabile divorzio. Divoratore di qualsiasi genere cinematografico predilige i B-movies e le produzioni TROMA. Crede in un solo Dio chiamato da noi comuni mortali Sylvester Stallone. Nella vita precedente era un giapponese.

Follow Me:

Post Correlati Leggi anche...