crank2Dopo gli avvenimenti del primo film Chev Chelios viene portato in una struttura sanitaria dove dei chirurghi cinesi gli trapiantano al posto del cuore, un cuore artificiale che bisogna ricaricare continuamente con dispositivi elettronici per evitare la morte.L’organizzazione asiatica che gli aveva iniettato il veleno nel primo film intanto ha trapiantato il suo cuore nel boss Poon Dong.

 Dopo il successo del primo film la Lionsgate chiede al duo Neveldine-Taylor di realizzare un sequel ma i due registi decidono di scriverlo solamente e non di dirigerlo poi, dopo la stesura dello script i due registi ci ripensano e decidono di tornare dietro la macchina da presa a seguito anche del parere estremamente positivo di Jason Statham dopo la lettura della sceneggiatura (“È la cosa piú figa che abbia letto in vita mia”).

Se il primo film era adrenalinico al massimo e spesso abbandonava la logica in favore dell’intrattenimento puro questo seguito abbandona definitivamente il realismo per mettere in scena una serie di sparatorie, combattimenti e inseguimenti completamente fuori di testa.

Con il nuovo cuore artificiale che gli é stato impiantato dalla mafia cinese, Chev Chelios, interpretato ancora una volta da un cazzutissimo Jason Statham, diventa una specie di supereroe che, quando caricato elettricamente, é in grado di pestare orde di nemici e sparare come una macchina da guerra un miliardo di proiettili al secondo. Molto divertenti alcuni dei siparietti comici (come la scena iniziale all’ospedale, il rapporto sessuale all’ippodromo, il delirante combattimento in stile kaiju-movie nella centrale elettrica…) inseriti dai due registi tra uno scontro a fuoco e l’altro, anche se un paio di essi (come quello di Chelios bambino) non riescono a strappare neanche un sorriso. Tornano diversi personaggi dal primo film, alcuni per aiutare il protagonista, altri per fargli il culo e altri ancora per essere ammazzati a random da Statham. Ci sono dei mini-flashback ogni volta che entra in scena un personaggio del primo film così anche chi non l’avesse visto (o chi non se lo ricorda,come nel mio caso) puó capire chi é e qual’è il suo ruolo all’interno della storia.

 Nel cast oltre al giá citato Statham, troviamo una splendida Amy Smart, la fidanzata di Chelios (che ci delizia con uno spogliarello da paura!) e il grande David Carradine nei panni del mafioso cinese Poon Dong. Ci sono anche camei del mitico fondatore della Troma Lloyd Kaufman (nei panni di un muratore) del pornoattore Ron Jeremy (nei panni di un manifestante) e del grande Corey Haim. Come il primo film Crank: High Voltage è girato quasi interamente a telecamera a mano con un montaggio frenetico che catapulta lo spettatore in una sorta di videogame folle dove il nostro eroe affronta orde di nemici prima di arrivare all’immancabile scontro finale “buoni VS cattivi” all’interno della residenza del boss a cui Chelios sta dando la caccia. Il film si é beccato il “Restricted” dall’MPAA ancora prima che fosse terminato e il motivo é presto detto, il film é pieno di uccisioni (alcune brutali), dita e capezzoli mozzati, mazzate, coltellate, tette, culi e scene “politicamente scorrette”.

 Consigliato a chiunque voglia vedersi un ottimo film d’azione frenetico e violento che però non vuole prendersi affatto sul serio.

VOTO : 67/100

httpv://www.youtube.com/watch?v=t2koYVqwzT4

Related Posts You Also Might Like