Sappiamo già che anche Apple, visto l’enorme successo del prodotto, sta cercando di entrare nel mercato dei contenuti originali e proprio ieri, secondo il Wall Street Journal, ha firmato un accordo con Amblin Entertainment Television di Steven Spielberg per co-produrre, assieme alla NBC Universal, il reboot della serie televisiva degli 80’s, Amazing Stories.

Questa nuova serie, sarà composta, al momento, da 10 episodi, dalla durata ancora sconosciuta, con un budget stimato di 5 milioni di dollari a episodio. Lo sceneggiatore della serie sarà Bryan Fuller (Hannibal, Star Trek: Discovery, Star Trek: DS9), mentre probabilmente Spielberg non sarà coinvolto come regista ma sicuramente gli verrà affidato il ruolo di produttore esecutivo.

Nel frattempo anche alcuni dirigenti di Sony (Jamie Erlicht e Zack Van Amburg) sono passati a Apple per aiutare a costruire la programmazione della serie.

“È stato meraviglioso ritrovarci con Jamie e Zack in Apple. Ci piace essere all’avanguardia, nell’investimento sui contenuti originali e non riesco a pensare a una squadra migliore, di quella di Amazing Stories unita al genio di Bryan Fuller”.
– Jennifer Salke Presidente di NBC Entertainment

La serie originale, vinse 5 Emmy Awards e andò in onda, sui canali di NBC Entertainment, dal 1985 al 1987 e si fermo subito dopo la seconda stagione. Contribuirono alla realizzazione di questa serie, registi del calibro di Martin ScorseseRobert Zemeckis, Tobe HooperClint eastwood e lo stesso Spielberg e attori come Kevin Costner, Kiefer Sutherland, Mark Hamill, Harvey Keitel e Christopher Lloyd.

Andrea Bottazzi

Classe 1990. Si affaccia a questo vasto mondo alla tenera età di 3 anni, grazie ai genitori che per farlo star quieto lo piazzavano davanti a Ghostbusters 1. Col passare degli anni gli interessi mutano, l’arroganza aumenta ma, questo mondo lo accompagnerà sempre, molto probabilmente fino alla tomba. Appassionato di Viaggi, Serie TV e Cinema. E’ politeista, crede in David Hasselhoff, Steven Seagal, Arnold Schwarzenegger, Bruce Willis e negli Iron Maiden.

Follow Me:

Post Correlati Leggi anche...