Home / News / MSI VR One, pronti a correre per la città?
vr one

MSI VR One, pronti a correre per la città?

Durante il Computex di Giugno avevamo visto uno zainetto PC, presentato da MSI, contenente l’occorrente per poter girare liberamente a piedi con un visore VR e dotato di batterie interne. MSI finalmente ha realizzato la versione definitiva del VR One.

vr one
Prototipo del Computex 2016

 

vr one
Versione definitiva

Secondo quanto dichiarato sulla pagina ufficiale le caratteristiche di questo zainetto sono le seguenti.

Ha in dotazione 2 batterie intercambiabili e ricaricabili (hot-swap) che forniscono secondo MSI 1,5 ore non-stop di esperienza VR.vr one

Monta un processore Intel® Core i7 e una GeForce® GTX 1070 come scheda grafica che permettono (per ora IMHO) di eseguire tutte le applicazioni VR presenti sul mercato attuale.
vr one

E’ presente una speciale sezione in cui sono presenti le principali porte I/O (4 x USB 3, 1 x HDMI, 1 x mini DisplayPort, 1 x Thunderbolt3) per rendere lo zainetto compatibile con gli attuali e sicuramente futuri visori VR (come HTC Vive e Oculus Rift).
vr one

Il peso totale dello zainetto con batterie comprese è di 3,6. Inoltre rispetto al modello del Computex hanno ridotto il suo spessore.

Tutte le porte indicate e le caratteristiche hardware, secondo quanto dichiarato, permettono il supporto all’esperienza VR fino a 90FPS per una banda di 2k per occhio.

Il raffreddamento di questo sistema è assicurato da 2 ventole ultra blade e 9 heatpipes che garantiscono una rumorosità sotto ai 41dBA. In questo modo l’unico suono che dovreste sentire è quello proveniente dalle cuffie per garantirvi un’immersione totale nella VR EXPERIENCE.

 

CENTRO DI CONTROLLO

Il VR One verrà fornito con il software MSI Dragon Center col quale avrete il pieno controllo dello zaino, compresa la funzione “1 Click VR key” che dovrebbe permettere l’uso di diversi visori VR senza dover ogni volta riconfigurare manualmente il sistema (o almeno così suggerisce il nome).

Oltre quindi a poter monitorare tutto l’hardware, il software in dotazione permette di collegare il proprio smartphone al sistema per avere la situazione a “portata di dito“. E infine c’è la classica funzione, chiamata SHIFT, che permette di ottimizzare in automatico la velocità delle ventole e del processore per dissipare calore e avere un boost di prestazioni in base alle richieste del momento.

vr one
vr one

UTILIZZI FUTURI

Secondo le vignette di MSI lo zainetto potrà essere usato per queste future applicazioni (e non solo per giocarci):

Detto questo manca solo sapere la disponibilità e il prezzo per andare in banca a chiedere il mutuo adeguato…

Source :

MSI

About Simone Bissi

Arrogante ma anche problem solver. Mecha addicted. LEGO fanatic. Boobs superlover. Japan & USA lover. Salamandrone Estremamente Arrogante
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi