Domani alle 14 ora italiana si aprirà la finestra di lancio di 2 ore durante la quale partirà da Cape Canaveral un razzo Atlas V con a bordo il satellite campiona-asteroidi OSIRIS-Rex.

Il ragazzone avrà 2 anni di tempo (2018) per arrivare in prossimità dell’asteroide Bennu, che orbita relativamente vicino alla Terra. A questo punto, come successo per il lander Philae con la cometa Churyumov-Gerasimenko, si avvicinerà alla superficie, ma, a differenza di Philae che è rimasto (nascosto e poi ritrovato) ancorato alla cometa, OSIRIS-Rex raccoglierà con una testa mobile un campione di superficie (intorno al 2020, dopo aver studiato la sua superficie a lungo) per poi riportarlo a casa nostra, qui sulla Terra (rientro previsto per settembre 2023)

Qui la simulazione in CG di come dovrebbe avvenire il tutto:

Qui e qui trovate la programmazione di questi giorni con tutti gli appuntamenti della missione. Lo streaming del lancio invece potrà essere seguito tramite NASA Tv o tramite il canale Youtube della NASA.

 

Source :

NASA

Simone Bissi

Arrogante ma anche problem solver. Mecha addicted. LEGO fanatic. Boobs superlover. Japan & USA lover. Salamandrone Estremamente Arrogante
Follow Me:

Post Correlati Leggi anche...