The Shawshank Redemption (da noi tradotto con Le Ali della Libertà) è un vero e proprio classico del cinema moderno…uno di quei film che, pur durando una paccata di ore, quando intercetti in televisione ti ipnotizza e non puoi fare a meno di guardarlo. Per quanto mi riguarda è nella mia top ten assoluta dei film preferiti (magari un giorno la pubblicherò…) perchè Frank Darabont è riuscito nella rara impresa di creare un film perfetto, da un racconto breve di Stephen King Rita Hayworth e la redenzione di Shawshank, con intepretazioni magistrali di Tim Robbins e Morgan Freeman e sequenze ed inquadrature indimenticabili…tipo questa che, sempre secondo il mio modestissimo parere, è la perfezione assoluta del cinema…

Tra le tante cose che restano impresse da questo meraviglioso film c’è, senza dubbio, la famosa quercia sotto la quale Andy Dufresne lascia il messaggio che l’amico Red troverà uscito di prigione. Purtroppo questa quercia, situata a Lucas in Ohio e meta di tanti appassionati di cinema in caccia di una foto ricordo, da qualche giorno non esiste più…i forti venti infatti hanno definitivamente abbattuto la vecchia pianta che già stava combattendo da anni un feroce attacco di parassiti.

shawshank-redemption-tree

Un simbolo che ci saluta e che non potrà più essere meta di tanti appassionati e curiosi…un vero peccato.

http://amzn.to/2a8NDfp

 

Fabrizio Dell'Amore

Classe 1980. Grazie ad un padre nerd si ritrova subito tra le mani decine di videogiochi e migliaia di film in Super 8 e VHS che faranno entrare di prepotenza nel suo DNA queste due passioni. Malato di retrogaming colleziona tutte le console prodotte sul pianeta che tratta come figli e che lo porteranno ad un inevitabile divorzio. Divoratore di qualsiasi genere cinematografico predilige i B-movies e le produzioni TROMA. Crede in un solo Dio chiamato da noi comuni mortali Sylvester Stallone. Nella vita precedente era un giapponese.
Follow Me:

Post Correlati Leggi anche...